Doppi sogni, tra corpo e anima. I sogni di Ildiko Enyedi, i sogni di Kafka.

“Così come avviene tra i film che abbiamo visto e i libri che abbiamo letto (a maggior ragione se i primi sono ispirati ai secondi), i film e i sogni si rimandano e si rincorrono a vicenda, anche a distanza, nello spazio e nel tempo. Sono i  film e i sogni  vissuti in prima persona (e che abbiamo magari rivisto e risognato a lungo), ma anche i film visti dagli altri e i sogni fatti dagli altri,  che risuonano in noi nel loro racconto. Spesso facciamo gli stessi sogni, a volte scopriamo che gli altri fanno i nostri stessi sogni,  ma in ogni caso sono sogni sempre diversi,  come diversi siamo noi stessi (insieme ai nostri sogni, ai nostri film, ai nostri libri) nel tempo. Doppi sogni…”

A partire dalle suggestioni del bellissimo Corpo e Anima della regista ungherese Ildiko’ Enyedi ho scritto un breve testo per un blog al quale ho iniziato a collaborare – http://www.ciaksisogna.it

Qua trovate il testo integrale: http://www.ciaksisogna.it/2018/01/15/doppi-sogni-tra-lo-schermo-e-le-pagine/

Il  blog vuole esplorare, da una parte, il rapporto tra cinema e sogno e, dall’altro, le possibili applicazioni del linguaggio cinematografico al metodo del Social Dreaming (“sognare sociale”, “sognare insieme”,  ovvero l’uso sociale del sogno) elaborato negli anni ’80 del secolo scorso dal socioanalista inglese Gordon Lawrence.

Sogni-di-Kafka-Sellerio-copertinacorpo-e-anima-poster

http://www.ciaksisogna.it

Stay Tuned!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...