Immagini a bassa voce, in punta di matita. La poesia e i luoghi di Milo De Angelis

Foto De Angelis (Nicodemo) (foto Viviana Nicodemo)

 

Venivi innanzi uscendo dalla notte

recavi fiori in mano

ora uscirai fuori da una folla confusa,

da un tumulto di parole intorno a te.

 Ezra Pound (da “Francesca”, 1926)

 

“Ci vorrebbe più silenzio, e anche più ombra”. Più silenzio per ascoltare le parole, per ritrovarle tra quel “tumulto” che ci assale, martellante, ogni giorno,  da tante fonti diverse; più ombra per vedere le immagini, per riconoscerle tra quella selva di segni che ci avviluppa. La parola della letteratura, la parola, ancora più rara e fragile, della poesia. La parola ‘data’, una parola donata, ma anche un impegno, una promessa, una cura, quella di una “poesia che ci guarda”.  Qualcosa di condiviso, uno sguardo che crea una relazione di circolarità, dunque una dimensione che in fondo attiene al sacro (‘La parola data’ è il titolo assai bello di una raccolta di interviste e conversazioni  con il poeta Milo De Angelis edita da Mimesis nel 2017).

Se cadono il silenzio e l’ombra, e poi arriva persino il buio,  si aprono spazi di attenzione verso la parola e verso le immagini. Siamo pronti, tutti insieme, alla visione, come nel vecchio (ma che non muore) rito della sala cinematografica. “Sulla punta di una matita”,  il film che l’attrice e fotografa Viviana Nicodemo ha dedicato alla poesia di Milo De Angelis e ai suoi luoghi dell’anima, richiede attenzione e forse anche un po’ di buio.

Sul film trovate qua alcune mie riflessioni:

http://www.ciaksisogna.it/2018/03/10/immagini-a-bassa-voce-nei-luoghi-di-milo-de-angelis/

Spero si possa vedere presto il film a Milano – quella Milano che, insieme alla poesia di  De Angelis,  è la protagonista del film, con i suoi cortili, le case di ringhiera, i nuovi grattacieli direzionali,  le sue strade notturne, ecc. Magari, attraverso la poesia delle immagini e la musica stessa della parola poetica, ci saranno altri sogni da fare insieme, “sogni sociali” (Social Dreaming),  per scoprire nuove visioni e prospettive, o quantomeno – cosa oggi più importante che mai – per sentirci meno soli…

per saperne di più vai su :

http://www.ciaksisogna.it/

Stay Tuned!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...